lunedì 29 luglio 2019

Cavigliera con ciondoli in plastica spiaggiata


Si parla tanto di plastica e delle nostre spiagge, di quanto siano sporche e di quello che possiamo fare per poterle mantenere pulite. Da tempo, il mio hobby in vacanza, è diventato la raccolta della spazzatura in riva al mare, e quest'anno ho pure portato a casa dei pezzi di plastica spiaggiati.

Ero sicura che li avrei trasformati in qualche cosa di nuovo, infatti ho creato dei piccoli ciondoli a forma di foglia, dei charm in preziosissima plastica riciclata, da agganciare ad un bracciale o cavigliera.


Per prima cosa ho tirato fuori dal garage i miei Dremel, in particolare il 4000 con varie punte e il Versatip.

Materiali:

- plastica spiaggitata
- matita
- una vecchia catenina
- un gancio
- vecchi ciondoli o ganci in metallo
- pinze
- guanti e occhiali protettivi


Ho disegnato sulla plastica la sagoma della foglia e con il dischetto abrasivo ho sbozzato la forma.
Occorre mantenere un numero di giri molto basso (15-20) perchè la plastica tende a sciogliere.

Utilizzando altre punte, un po' provando, ho rifinito le foglie, infine le ho "lucidate", scaldandole con il versatip, facendo attenzione a non colarle.


Ho poi forato i ciondoli con un ago scaldato e inserito i gancetti aiutandomi con le pinze.

Ho recuperato anche la catenella (ne avevo una rotta da tempo nel portagioie) aggiungendo ganci e arricchendola con separatori in metallo.


Cosa ne dite? Un brutto pezzo di plastica abbandonato ora è un bel bracciale colorato! Trasformazione e riciclo creativo riusciti!!


1 commento:

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!