martedì 2 settembre 2014

Far piovere nuvole di carta

Un semplice modo per far piovere delle nuvole di carta!


Oggi è una giornata di sole, di pioggia ne abbiamo avuta davvero tanta quest'anno e noi l'abbiamo sfruttata per colorare. In mancanza di pioggia è sempre valida l'opzione pistola ad acqua!
Avevo visto questa tecnica sul blog di Laura e abbiamo voluto provare.

Occorrente:

- fogli di carta
- pastelli a cera grigi e neri
- pennarelli blu e azzurro
- mollette




Disegnare delle nuvole con i pastelli a cera. Si possono usare differenti grigi e del nero. I pastelli a cera sono resistenti all'acqua, quindi la nuvola non verrà cancellata con gli spruzzi e le gocce.


Con dei pennarelli lavabili disegnare delle righe nella parte sottostante delle nuvole. Fare tanti tratti di colore, di tonalità diverse. Davide ha voluto aggiungere fulmini e vento ma si possono mettere tutti i particolari che vorrete.


Appendere il foglio al balcone, ad un cancello o ad uno stendibiancheria con delle mollette. Lasciare che la pioggia sciolga il colore azzurro e blu e che formi tante gocce.


Vi segnalo una bella iniziativa sul blog di Laura. Partecipate! Avete tempo fino al 7 di settembre.


4 commenti:

  1. che bello! è un effetto quasi vero, le tecniche di laura sono proprio interessanti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione Laura è davvero brava!

      Elimina

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!