lunedì 9 gennaio 2012

per queste feste non ci siamo fatti mancare proprio nulla!


(l'autore dell'opera qui sopra non sono io ma la mia ssorel... ;-)

Proprio vero!

Davide ha continuato a fare progressi, infatti il mio più grande regalo per Natale è stato avere, dalle 9.30 alle 15.30 della vigilia di Natale, tempo per sistemare casa e rilassarmi mentre lui e papi erano andati soli soletti dai nonni a Rozzano (non era mai capitato, non aveva mai voluto ma quella mattina ha insistito e lo abbiamo accontentato).

Il Natale lo abbiamo passato in famiglia: tranquillo, caotico, rumoroso, ma anche tenero, dolce soprattutto goloso...

...cosa desiderare di più?

infatti...Davide si è ammalato, e mi sono detta: "menomale in questi giori che il papi è al lavoro, così la prossima settimana facciamo dei bei giretti!"... poi mi sono ammalata io e ora il papi...speriamo di uscire presto da questa epidemia che ci ha un po' provati...

In tutto questo siamo anche riusciti a passare una bella giornata a Chiavenna (vi racconterò poi...)

prossimamente aggiornerò questa "mia bacheca", forse con un ritmi più lenti ma mi occorre tempo...

...nel frattempo auguro a tutti un inizio anno... hem... da passare come piace a voi...

1 commento:

  1. che bontà quei dolci(da oggi sono a dieta...che dura)beh,le feste son fatte per coccolarsi e farsi coccolare...son contenta dei progressi del tuo monello:sta crescendo e a te non sembra vero,giusto?
    bacioni e felicità

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!