mercoledì 25 gennaio 2012

leggere ad alta voce


Fin da subito il monello (non posso fare a meno di chiamarlo così.. ;-) anche se a volte è davvero grande) ha dimostrato attenzione a curiosità verso i libri.
Questa è cresciuta sempre più, soprattutto dai 6 mesi quando, introdotte le prime pappe, ha cominciato ad avere qualche problema di stitichezza.

Sono così cominciate vere e propire "sedute di lettura" in bagno per riuscire ad ingannare il tempo.
Le letture proseguivano poi sul divano o in macchina... e ne è nata una vera passione.


La libreria in legno che gli avevo preparato ora non basta più, contiene solo i suoi preferiti!

Così leggendo un post di Claudia sulla lettura ad alta voce, mi sono icuriosita e per Natale mi sono fatta regalare il libro di Mem Fox - Baby prodigio. I miracoli della lettura ad alta voce.

E' un libro molto semplice e divertente. Nulla di complicato. Contiene tanti piccoli accorgimenti per rendere la lettura più divertente e accativante.
L'autrice sostiene che leggere tutti i giorni ai nostri bimbi, possa aiutarli ad imparare a leggere più in fretta e con più facilità.

Quello che possimo fare noi è prenderci qualche pausa, coccolarci il nostro bimbo con un bel libro in mano e avere un po' di pazienza quando ci chiede di rileggere lo stesso libro per la duemilatrecentoventicinquesima volta.

;-) 


5 commenti:

  1. devo comprarlo anche io, tu e Claudia mi avete incuriosito perchè questo è una delle mie convinzioni da sempre. Se ti va puoi leggere le mie di considerazioni al riguardo: http://prioritaepassioni.blogspot.com/2011/12/leggimi-forte.html
    Noi adoriamo i libri e li divoriamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo link..ora vado a curiosare!

      Elimina
  2. quel libro è sulla mia scrivania, prezioso strumento di lavoro... specialmente quando arrivano certe mamme che hanno i bimbi alla primaria ed esrdiscono dicendo "Mi sembrava ancora piccolo per portarlo in biblioteca..." sorriso di circostanza e viiiaaa a spiegare che non è necessario che i bambini camminino da soli prima di portarli nel regno dei libri, anzi consiglio di iniziare a leggere per loro quando sono ancora nella pancia :) ottimo lavoro cara Mami

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... spero che a Davide rimanga la passione...io ho avuto un bel black out durato tutto il periodo scolastico...un vero rifiuto per i libri... eccetto i manuali e libri d'arte.

      Elimina
  3. Bellissimo post Mami! Credo che il momento della lettura con il proprio bimbo sia un momento magico! Si creano intimità, sogni, speranza, fantasia...tutto! E sai quanto per me siano importanti! ;) Un bacione!

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!