giovedì 29 settembre 2011

inserimento...seconda parte

Ieri sera ho cercato di spiegare a Davide cosa fare se qualcuno gli da fastidio o se si sente triste, gli ho consigliato un gioco alternativo da fare. Gli ho spiegato che cosa non si può fare e che cosa in vece è bello e divertente. Questa mattina l'ho lasciato dormire un po' di più, sono riuscita fargli fare una bella colazione e siamo andati...

Ho parlato con una delle due maestre e mi sembrava di aver fatto qualcosa di costruttivo, una linea comune su come gestire questi momenti un po' di crisi.

Invece prima mi ha chiamata mia mamma e mi ha detto che l'altra mestra le ha detto che Davide aveva morsicato ancora.

Tutti mi dicono di non farne un problema, di non preoccuparsi troppo (anche la maestra con cui ho parlato questa mattina).

Sinceramente io il problema me lo pongo: non mi va che Davide sia talmente a disagio da comportarsi così, non mi va che venga isolato dai bimbi ...

6 commenti:

  1. Scusa se te lo dico, ma fai attenzione alle percezioni delle nonne. Anche la mia mamma che generalmente è obiettiva, all'inizio della scuola materna mi ha mandata in crisi con impressioni non belle sulla maestra... Cerca di parlare tu con le maestre, tutte e due, magari cerca di prendere un appuntamento per parlare con calma...

    RispondiElimina
  2. L'anno scorso avevamo una maestra che era venuta in sostituzione, presi singolarmente i bambini sembrava avessero problemi loro, parlando con altre mamma si è scoperto che il problema era la maestra. La dirigente l'ha cacciata perché non era in grado di fare il suo lavoro.
    Prova a parlare con altre mamme prima di vedere se il problema è veramente tuo figlio o lei

    RispondiElimina
  3. @cento per cento mamma: vero... occorre parlare direttamente, il problema è che alla mattina risulta sempre difficile parlare con le mestre sempre impegnate con qualche bimbo che è in crisi, all'uscita sono un po' + tranquille, per questo mia mamma riusciva a chedere un po' di più sull'andamento.

    @Elegraf: proverò ad informarmi...mi sta venendo il dubbio che una delle due stia ingigantendo un p' la cosa...per fortuna c'è l'altra che è più obiettiva! Comunque c'è fino a dicembre perchè è in sostituzione maternità.

    RispondiElimina
  4. Ho trovato il post a cui accennavi nei commenti da me. Anche io ho provato a spiegare al mio bimbo che quando è arrabbiato o triste può andare a sedersi sotto l'albero del giardino dell'asilo a pensare o sulle panchine... Speriamo...

    RispondiElimina
  5. @pollon72: oggi è andata un po' meglio, nonostante il fatto che sia un po' raffreddato. Le maestre hanno detto che cercheranno di prevenire la cosa. Davide quando comincia ad abbracciare oppure a spingere un bimbo sarà invitato a fare qualche altro gioco o distratto in altro modo, non allontanato. Ho chiesto esplicitamente alle maestre di tenerlo un pochino più sott'occhio per evitare che succeda ancora. Ora hanno capito che prima di morsicare ha una "fase di agitazione o stanchezza", speriamo mantengano l'impegno!

    RispondiElimina
  6. Sei fortunata ad aver incontrato maestre comprensive! In effetti non è giusto isolare i bimbi, specie se si tratta di comportamenti passeggeri. Anche Topastro è un pochino raffreddato sigh! Io lo vado a prendere alle 15.30... speriamo bene!!

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!