domenica 27 marzo 2011

uffa, uffa, uffa....

Dopo la bellissima giornata di ieri (domani posterò il tutto) oggi un disastro!!! La mattina comincia bene, il monello ci ha dato una notte di tregua dopo una settimana da incubo ( forse quei secondi molari stanno spuntando...).
Tutta carica e su idea di mammasorriso prepariamo il purea per fare i numerotti di patate.
Metto tutto in forno, preparo anche la sogliola con pomodorini...ore 12.00 dico "è pronto" e il papi mi dice...sì ma io non ho fame! Il monello pasticcia un po e non mangia molto..delusione....
Vabbè dico, si mangerà poù tardi (con l'ora legale mi sono incasinata con gli orari)...certo, il tutto riscaldato non era come appena fatto...

Pranzo terminato il monello gioca, corre fa ill matto poi arriva l'ora del pisolino...e gli spiego che per fare il pisolino non seve la tetta, che ora la si fa solo la sera e un sacco di altre cose per convincero...ogni tanto sembra capire altre volte piange un po'...dopo mezz'ora arriva il papi che mi dice: " dai non farlo piangere!" così cadono tutti i miei buini propositi, gli do la tetta, il monello si addormenta in mezzo nano secondo e io sono furiosa!! Furiosa perchè credo che sia profondamente sbagliato dirgli di no e poi sì (questo in tutto). Furiosa perchè è inutile farlo piangere per mezz'ora per poi accontentarlo. Così, essendo già capitato un paio di volte) ora sa benissimo che piangendo otterrà la tetta...

Mia mamma dice che con l'estate e il cado gli passerà la voglia ma io ci credo poco...voi come avete fatto?? Accetto tutti i tipi di consigli!!!

4 commenti:

  1. dai forza,ogni bimbo ha i suoi tempi...dovresti lasciarlo con il papino nel momento della nanna...il latte nel biberon o una tazza nuova(sai con qualche personaggio che adora)e una cannuccia faranno il resto...io ho fatto così,per fortuna hanno abbandonato presto la tetta perchè,soprattutto del 2,non ne potevo più di allattare,mi stava distruggendo...i papà non vogliono mai sentirli piangere...sii orte e non mollare...altrimenti so che ci sono delle pillone che non fanno fare più il latte...a presto

    RispondiElimina
  2. grazie Valeria...è che in settimana e quando siamo in giro riesco a convincerlo e dorme con tutti...ma se siamo a casa non c'è nulla da fare solo con me e con la tetta!! Proverò con un bicchiere nuovo come dici tu!! grazie!!

    RispondiElimina
  3. cara Mami, dai non ti perdere d'animo...oggi era una giornata strana per via del cambio dell'ora, i bimbi che sono molto sensibili ne risentono di sicuro!
    purtoppo non ricordo come ho fatto a togliere il seno, mi sembra che le poppate siano diminuite in modo graduale, però come dice Valeria prova a distrarlo col gioco, con un bicchiere particolare, anche quelli che hanno la cannuccia che gira tutt'attorno e loro vedono il liquido salire!
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  4. Ciao Vale, dare consigli è molto difficile soprattutto quando non si conoscono le persone, vorrei dirti qualcosa e non voglio essere superficiale. Non andare a tentativi, decidi quello che secondo te è giusto, una volta deciso mettilo in pratica e non cambiare idea, i bambini sono piccoli ma intelligenti.
    Ricordo questo titolo, un vecchio libro, forse ti può essere utile: "Se mi vuoi bene, dimmi di no. Regole e potere positivo per aiutare i figli a crescere" G. Ukmar
    E in ultimo non abbatterti, non esistono ne ricette ne genitori perfetti, esistono solo buoni genitori. Un abbraccio, Alex

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!