lunedì 31 gennaio 2011

un monello giallo...come un cinesino!!


Mi sto applicando x far passare la dermatite al monello: sono sndata dal dermatologo giovedì e mi ha dato una strana prescrizione (oltre ad una bella pettinata a fine visita con il conto...), o meglio, sono contenta perchè non mi ha dato il cortisone, ma la crema è un burro giallo a base di vasellina, ossido di zinco, olio d'oliva e vioformio (da preparare su sua ricetta in farmacia)...praticamente il monello è diventato giallo come un cinesino!! E non va + via!!

In più dovrei fargli il bagnetto solo un paio di volte la settimana...tasto dolente, il bagnetto è uno dei pochi punti saldi della routine giornaliera, togliendogli quel monento di relax ho paura di scombussolarso un po', lui lo adora!!

Poi mi ha dato un olio da bagno (queens oil) e una crema idratante fluida da mettergli durante il giorno.

Fino a qui tutto ok.

Il fatto è che dopo avergli messo il burro giallo dovrei fasciarlo o almeno mettergli qualche cosa di aderente, sempre lo stesso, la notte, per un mese...

Escludo a priori la fasciatura perchè il monello è insofferente alle restrizioni. Già non dorme la notte figuriamoci fasciato!!! Allora ho ristretto un pigiamino in cotone così userò quello...Già dopo due sere è completamente giallo...domani provo a chiamarlo e provare a vedere se ho capito male o non posso proprio lavarlo...

Per quanto riguarda il monello...bhè è proprio giallo!!! Chissà domani in piscina che ridere!!!

Vi saprò dire tra qualche giorno se la cosa funziona!!

10 commenti:

  1. hai già l'idea per il vestito di carnevale! scherzi a parte, auguroni per il tuo monello!
    bacioni!

    RispondiElimina
  2. Caspita...questa non l'ho mai sentita...spero funzioni...un bacione a te e il tuo piccolino

    RispondiElimina
  3. @ Nadia..he he he io pensavo ad un dinosauro, lui vorrebbe da carota...

    @Valeria: per il momento sembra migliorare! Speriamo! Le notti invece no...sighhh

    RispondiElimina
  4. Oddio Mami!!! Hai un'ironia nel raccontare le cose...che giuro...ho letto il tuo post ieri sera a letto...e ridevo sotto i baffi...perchè mi immaginavo il tuo monello tutto giallo...che in più dovevi fasciarlo...che non mi capacito...come si possa proporre ad una mamma di fasciare un bimbo così piccolo...che a quell'età sono così irrequieti...e pensarvi oggi in piscina...è stato il culmine della mia risata!!!! ah ah ah!!!!
    In bocca al lupo per una pronta guarigione...male che vada...vi trasferirete in Cina, vedi, a tutto c'è un rimedio!
    Un bacione al cinesino!!! ;-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Mariolonza!!!! Non pensavo di poter far ridere tanto!! :-P, Sinceramente avrei bisogno di un bel viaggio!! In Cina non sarebbe male!!

    RispondiElimina
  6. giallo? e che caspita di crema è?..i miei figlioli soffrono entrambe di dermatite atopica..praticamente da quando sono nati...li devo incremare mattina e sera sempre..io uso uno crema che si chiama TRIXERA della Avene..che costa 16.50 euri al tubetto da 250ml..
    una tassa..
    altra cosa triste è proprio quella lì del bagnetto..meno ne fai , meglio è.....ma la vostra dermatite magari è occasionale...prova con piccoli accorgimenti..io ho persino eliminato l'ammorbidente..e lavo le loro cose con sapone di marsiglia..

    RispondiElimina
  7. Ciao Sly!! La crema che dici tu non la conosco, io usavo la crema 311 della ceramol, ma quella va bene quando la situazione è normale...Purtroppo non è occasionale, anche io ho eliminato ammorbidente, uso l'aceto bianco, la biancheria non sarà morbidissima ma qualche cosa fa. Comunque proviamo questo magico unguento e poi ti saprò dire!

    RispondiElimina
  8. Dermatite atopica? beata te che riesci a prenderla con ironia.... io l'ho presa malissimo invece. Mio Figlio ce l'aveva sulle guance da quando aveva 2 mesi e non abbiamo una foto in cui non sia un mostro. Poi si infettava di continuo quindi spesso usavamo crema al cortisone, altrimenti per la normale routine abbiamo provato di tutto (anche noi vari preparati indicati dai vari dermatologi consultati) e abbiamo visto che andava meglio togliendo i latticini (anche se i dottori ci dicevano che i latticini non erano la causa.... vabbè, però intanto con una dieta milk-free migliorava, alla faccia loro!!!). Vabbè, alla fine della fiera, verso i 3 anni si è risolta da sola!!!!!!!!!! Adesso ha comunque sempre la pelle del viso delicata e mettiamo una crema idratante particolare (EXOMEGA della A-DERMA) però almeno la dermatite è sparita e abbiamo re-introdotto i latticini! In bocca al lupo per il tuo cinesino!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Mamma pig! E sì l'ho presa un po' sul ridere questa volta! Ma con quella crema non poteva essere diversamente!!A giugno ti assicuro che non ridevo affatto, siamo andati al mare e il mare non poteva neppure toccarlo talmente era piena di piaghette la pelle! Ne ho provate di tutte!
    Purtroppo ha la mia stessa pelle, ancora oggi nei moneti di stanchezze di tensione a me viene la dermatite sulle gambe!! Baci! Vale

    RispondiElimina
  10. mami, ma alla fine ha funzionato?
    Dunque... la DA è una patologia che presenta molti aspetti soggettivi e soggettiva deve essere la terapia. Ai tempi e ancora oggi vedo che la somministrazione ciclica di fermenti lattici (non derivati del latte) contribuisce a contenere le infiammazioni (perché la pelle è strettamente correlata al sistema immunitario che ha come sede principale l'intestino). Non troverai alcun medico che lo scriverà nero su bianco. Si alternano studi che ora ne scrivono bene ora male ecc. Io ho deciso di seguire il mio istinto e, le crisi sono un ricordo, ma si verificano ancora episodi isolati e in quei casi uso una crema molto grassa indicatami dalla dermatologa e una crema a base di ossido di zinco preparata dal farmacista la sera e per ora funziona. I bendaggi sono più diffusi nella prima infanzia, con la crescita i bambini fanno fatica ad accettare questi trattamenti. Sappi, comunque, che esistono indumenti in seta molto efficaci specifici per queste esigenze di una casa molto seria, nel caso scrivimi privatamente e ti dirò. Non mi piace pubblicizzare tanto per. Comunque vedo che siamo tutte nella stessa barca, ma magari insieme troveremo il nostro faro nella tempesta. In bocca al lupo e passerò ancora a trovarti. A presto, Monica

    RispondiElimina

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!